Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

TI PRENDO IN PAROLA


Prezzo*: € 18,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

ROBERTA SECCHI

TI PRENDO IN PAROLA

SCAMBI DI SCRITTURA TRA PERSONE RECLUSE E NON



Questo libro propone la narrazione fenomenologica di un’esperienza di ricerca, compiuta tra il carcere milanese di Bollate e la biblioteca Parco di Milano. L’Autrice, che per un anno e mezzo ha condotto laboratori di scrittura incrociata con tre gruppi di persone – donne detenute, uomini detenuti, donne e uomini liberi – restituisce in queste pagine il cammino dei laboratori, presentando gli scritti prodotti dai partecipanti e contestualizzando tutte le tappe. La scrittura – ricorrendo al tema delle epifanie, alla stesura dell’anticurriculum, al lavoro sugli haiku, sugli adynata, sugli oggetti vivi e sul vissuto – fa da ponte fra le persone recluse e quelle in libertà. I riferimenti culturali teorici con i quali l’Autrice si confronta si intrecciano agli elaborati dei partecipanti. Il percorso di ricerca è presentato seguendo l'onda di un diario, esperienziale e riflessivo, in cui la scrittura si rivela veicolo per (re)incontrare se stessi, il mondo e gli altri. Come proposta tecnica di lavoro o lettura di piacere, è rivolta a chi desideri coltivare o anche solo sbirciare lo svolgimento di un percorso simile, agli operatori carcerari e a chiunque voglia affacciarsi oltre il muro, per guardare negli occhi chi sta dall’altra parte.



Roberta Secchi è nata e cresciuta in Sardegna. Diplomata in Scenografia all'Accademia di Belle Arti di Brera, ha poi co-fondato a Milano l'associazione culturale I Servi di Scena/ Teatro La Madrugada, con la quale ha intrapreso un'intensa avventura di teatro di gruppo durata quasi vent'anni. Come attrice, co-autrice e assistente alla regia ha realizzato numerosi spettacoli di sala e di strada. Coltiva nel tempo anche numerose collaborazioni in Italia e all'estero: con enti che portano le discipline artistiche nelle scuole pubbliche, con università, altre associazioni culturali, scuole di teatro, biblioteche pubbliche. Crea progetti artistici, sociali e di formazione incentrati sul teatro, l'espressione e comunicazione vocale e la scrittura creativa.


ISBN 978-88-98963-52-2

formato 15x21 cm

pagine 304



Prodotti correlati
FUORI POSTO
I DUE VOLTI DELL'INNOCENZA
I sogni di Palmi
IL CARCERE DISCARICA
IL CARCERE MANICOMIO
Nel bosco di bistorco
Percorsi personali e di reclusione
QUANDO SI VUOLE
S(U)ONO CHI SAI
SENSIBILI AI RIFLESSI
Storie di vita e di carcere
STRABISMI
IL SUONO CHE PARLA
Matricola n. 20478




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies