Cerca:
Login: Password: Registrati
Ricorda password
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
CONTATTI
INCONTRI SENSIBILI
RETE DI SENSIBILI ALLE FOGLIE

Altre Culture
Analisi istituzionale
Cantieri di socianalisi narrativa
Diversamente abili
Fantascienza
Fantasy
Immigrazione
Istituzioni totali
L'evasione possibile
Lutto
Malattia
Narrativa sociale
Pedagogia
Poesia
Progetto memoria
Psichiatria critica
Ricerca sociale
Scenari di guerra
scuola
Servizio sociale
Stati modificati di coscienza
Storie di vita

L'AMBASCIATRICE DEI DRAGHI
Dettagli € 23,00

FARE IL MORTO


Prezzo*: € 14,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

ENRICO EULI


FARE IL MORTO

VECCHI E NUOVI GIOCHI DI RENITENZA



Le nostre società sono sferzate da un vento di catastrofe: crisi economica, cataclismi ambientali, militarizzazione crescente ne rappresentano i fenomeni più appariscenti e mortiferi. La politica “democratica” appare sempre più collusa e oligarchica, mentre le nostre tradizioni culturali si dibattono tra integralismo e smarrimento relativistico. I ritmi di vita risentono violentemente delle pressioni competitive e alienanti provenienti dalla produzione e dai mercati. Gli umani, e in particolare le giovani generazioni, dietro la patina luccicante dello spettacolo e i feticci consumistici, si sentono assillati in profondità da depressione, senso d’impotenza e angoscia per un futuro che si è fatto minaccia. Una possibilità di restare vivi non si potrebbe profilare quindi, paradossalmente, proprio nella nostra radicale, irrinunciabile decisione di “fare il morto”? Toccare i limiti dell’attivismo, provare ad oltrepassarli, praticare giochi di desistenza e renitenza, imparando a dire no a quel che il mondo ci presenta come unica forma di libertà e di vita e prova a imporsi come destino ineluttabile.



Enrico Euli (Carbonia, 1961), è Ricercatore all’Università di Cagliari, dove insegna Metodologie del gioco. Negli ultimi dieci anni si è aggirato tra idee e scritti sulla “pedagogia delle catastrofi” e ha pubblicato: Casca il mondo!, La meridiana, 2007 e, con S. Caserini, Imparare dalle catastrofi, Altreconomia, 2012.


ISBN 978-88-98963-50-8

formato 14x21

p. 104



Prodotti correlati
Anarchismo e psicologia del profondo
CAMBIARE IL MONDO
INVERTIRE LA ROTTA




Torna alla homepage




PIVA: 03917011003 | Uso dei cookies